Terni: 2 suicidi in un pomeriggio, un imprenditore e un avvocato

crisi2 feb – I corpi di due uomini, apparentemente suicidi, sono stati rinvenuti nel pomeriggio di ieri a Terni.

Si tratta di un 70enne titolare di un’attivita’ di ortofrutta in citta’, gettatosi dal viadotto di Toano, nei pressi di Rocca San Zenone, luogo raggiunto a bordo della propria Mercedes, ritrovata dagli investigatori accorsi sul posto.

Il secondo suicida e’ un legale di 56 anni, molto conosciuto nella citta’ dell’acciaio dove condivideva uno studio con alcuni colleghi. Nato a San Gemini si sarebbe gettato nelle acque del fiume Nera. A dare l’allarme un operaio che stava lavorando nei pressi della diga di Recentino, in zona Sabbione, che ha visto il corpo galleggiare. Del recupero si sono occupati i vigili del fuoco mentre i carabinieri di Collescipoli si stanno occupando delle indagini. asca



   

 

 

1 Commento per “Terni: 2 suicidi in un pomeriggio, un imprenditore e un avvocato”

  1. fra un po’ rimarranno solo piu’ i dipendenti statali, i mafiosi, i bancheri, i pedofili, i corrotti,

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -