Iraq: hacker attaccano il sito del premier al-Maliki

Condividi

 

hacked

2 febbr – Mentre non da’ segno di placarsi la protesta sunnita contro il premier iracheno Nuri al-Maliki, il suo sito Web ufficiale e’ stato attaccato dagli hacker di un gruppo che si firma ‘TeaM KuWaiT HaCkErS’ e che ha pubblicato sulla homepage la foto di due donne che piangono e che, secondo una scritta, esprimono solidarieta’ per gli iracheni che “combattono contro l’oppressione”. “Vuoi essere come (il presidente siriano, ndr) Bashar al-Assad – si legge ancora – Sei un distruttore, ma Bashar e’ finito e la vittoria e’ molto vicina. Dio vi aiuta, figli dell’Iraq, contro il tiranno”.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -