Bersani: la magistratura deve fare in riservatezza il suo mestiere

bersani

2 feb – ”Intanto sottolineo le parole del capo dello Stato che ha detto che la magistratura deve fare in riservatezza il suo mestiere e che deve esserci un rapporto civile, corretto fra magistratura e informazione, fra gente che deve fare sul serio il suo mestiere, perche’ maneggia questioni molto deliate.

Detto questo, certamente c’e’ da mettere mano alla giustizia, ma e’ l’unico settore che non ha avuto una riforma in tutti questi anni, perche’ invece di parlare della giustizia come servizio per i cittadini ne abbiamo sempre parlato nei rapporti fra politica e giustizia”.

Lo ha affermato il segretario del Pd Pier Luigi Bersani intervistato da Studio Aperto e rispondendo alla domanda se non sia arrivato il momento di fare una riforma della giustizia ‘che incide troppo nella vita del Paese’.

La giustizia -ha spiegato Bersani- e’ un servizio che non funziona, a cominciare da quella civile per arrivare a quella penale. Noi quindi dobbiamo occuparci dell’efficientamento di questo servizio. E’ una questione di norme, di organizzazione. Ma invece di prenderla sempre dal tema dei rapporti tra politica e magistratura, dovremo prenderla dal tema del cittadino, del perche’ davanti alla giustizia si trova cosi’ a disagio? Perche’ i processi sono cosi’ lunghi? Perche’ le carceri straboccano? Perche’ il sistema e’ ancora arretrato dal punto di vista della gestione, perfino tecnologica?”.

”Ecco occupiamoci di questo. E’ un servizio -ha sottolineato Bersani- su cui fare degli investimenti e fare delle riforme: dal lato del cittadino pero’!”. asca



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -