Turchia, Ankara: attacco suicida all’ambasciata Usa, 2 morti

Condividi

 

ankara

1 febbr  – Due persone sono state uccise e diverse persone ferite in un’esplosione, probabilmente un attentato suicida, davanti all’ambasciata Usa ad Ankara, la capitale della Turchia.

Un testimone ha riferito di aver sentito una forte esplosione nella zona e l’agenzia di stampa Dogan ha detto che ambulanze e pompieri sono giunti sul posto.

Secondo l’emittente Cnnturk, la zona dell’esplosione è stata isolata e l’ingresso viene permesso solo ai mezzi di soccorso e alla polizia. L’esplosione non si è verificata davanti all’ingresso principale della sede diplomatica, ma di fronte a un’entrata secondaria in prossimità di un gabbiotto della sicurezza che è stato distrutto dall’esplosione.

L’esplosione, che ha anche danneggiato gli edifici limitrofi, è avvenuta nel quartiere centralissimo di Cankaya, dove sono situate numerose ambasciate e istituzioni. La tv turca ha mostrato il fumo che si leva dall’area e i danni all’entrata di un ingresso laterale dell’edificio che ospita la missione diplomatica statunitense.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -