Ingroia: il Pd ci offrì 2 senatori “mascherati” per non disturbare Monti

Condividi

 

ingroia31 genn – “Il Pd? In cambio della desistenza ci offrì due senatori, che però dovevano essere mascherati, non riconoscibili come esponenti di Rivoluzione Civile, in modo da non disturbare Monti“.

Antonio Ingroia, in visita a Parma alla Corale Verdi, racconta alcuni retroscena delle offerte (sempre prontamente negate dal partito di Bersani) che sarebbero state avanzate al leader della neo-formazione politica da esponenti del Partito Democratico. “Non ci interessano le poltrone” – ha detto Ingroia – “abbiamo chiesto garanzie al Pd circa la non alleanza post-elettorale con Monti, ma queste non sono arrivate.

“Questo mi ha dato purtroppo l’amara conferma che c’era un accordo di governo che Bersani aveva già stipulato, prima di mandare il suo emissario ad incontrarmi.”

http://www.youtube.com/user/exNicoloChannel

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -