Costruttore cinese compra i taxi di Londra, operazione da 13 mln di euro

taxi1 febbrLa casa automobilistica cinese Geely acquista per circa 13 milioni di euro il costruttore dei celebri taxi neri londinesi, dall’autunno scorso in amministrazione controllata.

Il gruppo cinese Zhejiang Geely Holding Group (proprietario anche della svedese Volvo), che possedeva gia’ il 20% della britannica Manganese Bronze Holdings, proprietaria del costruttore The London taxi Company, ha deciso di comprare tutte le attivita’ del gruppo inglese, per aiutarlo a svilupparsi all’estero.

L’operazione ha un valore di 11,4 milioni di sterline (12,7 milioni di euro). Geely aveva acquistato il 20% di Manganese Bronze Holdings nel 2006. ”Come investitore impegnato sul lungo termine, siamo determinati a ricostruire il futuro di questo marchio noto e riconosciuto a livello mondiale”, ha detto il presidente di Geely Li Shufu.

Il gruppo britannico, in perdita da quattro anni, aveva annunciato nell’ottobre scorso di aver avviato l’amministrazione controllata per non aver trovato nuovi finanziamenti. Le difficolta’ si sono aggravate dopo aver richiamato 400 veicoli per un problema sull’ultimo modello di taxi TX4, prodotto nella fabbrica di Coventry. Da allora e’ stato costretto a sospendere le vendite. ansa



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -