ONU: serve un miliardo e mezzo di dollari per i rifugiati siriani

Condividi

 

onu

30 genn – Si apre oggi in Kuwait una conferenza internazionale sponsorizzata dalle Nazioni Unite e destinata a raccogliere un miliardo e mezzo di dollari per i rifugiati siriani. Vi prendono parte circa 77 organismi regionali e internazionali e i rappresentanti di 59 paesi, impeganti a dare il loro contributo a circa cinque milioni tra rifugiati e sfollati siriani, che hanno abbandonato le loro case in fuga dalle violenze che continuano ormai da quasi due anni.

Alla conferenza di Kuwait City sara’ presente il segretario generale dell’Onu, Ban Ki-moon. I lavori saranno aperti dall’emiro Sheikh Sabah al-Ahmad al-Sabah, che secondo la stampa locale annuncera’ una donazione da 500 milioni di dollari.

Come ha fatto sapere il ministero degli Esteri kuwaitiano, alla riunione prendera’ parte anche una delegazione iraniana. Ci saranno anche il re giordano Abdullah e il presidente libanese Michel Suleiman, in prima linea per l’emergenza dei rifugiati siriani. Non ci saranno invece rappresentanti del governo siriano ne’ delle forze di opposizione. aki

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -