Ministro indiano: il monumento del Taj Mahal va distrutto

Condividi

 

Tajmahal

NEW DELHI, 29 GEN – Il celebre monumento del Taj Mahal ”deve essere raso al suolo”: lo ha detto un ministro dell’Uttar Pradesh, nell’India settentrionale, aggiungendo che l’imperatore Mughal Shah Jahan ”non aveva alcun diritto di spendere cosi’ tanti soldi per la sua amante”.

La dichiarazione shock ha sollevato un vespaio di polemiche soprattutto ad Agra, la citta’ dove sorge il mausoleo del XVII secolo dedicato alla favorita di Shah Jahan, secondo quanto riferisce oggi la stampa locale. ansa

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -