Marocchino in Italia da 21 anni non sa leggere l’italiano, cittadinanza rinviata

leggereVENEZIA, 30 GEN – Vive in Italia da 21 anni ma non sarebbe ancora in grado di leggere in italiano e il sindaco gli rimanda di sei mesi il giuramento per la cittadinanza.

E’ successo ad un operaio marocchino di 47 anni che si era presentato davanti al primo cittadino di Vigonovo (Venezia) per la cittadinanza italiana. L’uomo però non avrebbe saputo leggere il giuramento provocando la decisone del sindaco leghista Damiano Zecchinato di sospendere l’atto rinviandolo di sei mesi. ansa



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -