Iran, Larijani: colloqui diretti con Usa non sono ‘linea rossa’

Condividi

 

Ali-Larijani30 genn – Per l’Iran avere colloqui diretti con gli Stati Uniti non e’ “una linea rossa”. Lo ha dichiarato il presidente del parlamento iraniano, Ali Larijani, citato dal quotidiano ‘Tehran Times’.

Larijani, smentendo che i due Paesi negli ultimi tempi abbiano avuto contatti non ufficiali, ha quindi sottolineato che gli Usa hanno la possibilita’ di dimostrare un nuovo approccio nei confronti dell’Iran durante i prossimi colloqui sul nucleare tra Teheran e il gruppo ‘5+1′ (composto dai Paesi membri del Consiglio di Sicurezza piu’ la Germania).

Iran e Usa non hanno rapporti diplomatici dal 1980 a causa del sequestro del personale diplomatico statunitense da parte di un gruppo di studenti iraniani. In quella che e’ passata alla storia come la ‘crisi degli ostaggi’, 52 diplomatici Usa rimasero prigionieri all’interno dell’ambasciata per 444 giorni. Secondo le autorita’ della Repubblica Islamica, il gesto fu una risposta a un tentativo della diplomazia americana di sovvertire i risultati della Rivoluzione. AKI

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -