Mali: francesi bombardano centrale elettrica, Timbuctu senza luce e acqua

Condividi

 

mali28 genn – La storica citta’ di Timbuctu, nel nord del Mali occupato per mesi dai gruppi estremisti islamici, si trova senza acqua e senza elettricita’. E’ quanto ha riferito l’agenzia di stampa mauritana indipendente ‘Al-Akhbar’, secondo cui gli aerei francesi impegnati nell’operazione Serval per liberare la regione dai movimenti jihadisti hanno bombardato una centrale elettrica, lasciando la citta’ al buio.

Gli abitanti hanno riferito che da giorni la corrente elettrica manca completamente, mentre molti quartieri soffrono di una gravissima carenza idrica, in quanto dopo la partenza dei miliziani tuareg salafiti di Ansar Eddine, che controllavano la citta’, non c’e’ piu’ alcun ente responsabile della gestione dei servizi pubblici, che erano nelle mani degli occupanti.

Le fonti dell’agenzia hanno spiegato che Ansar Edine ha evacuato tutte le sue sedi a Timbuctu non appena l’esercito francese ha iniziato a bombardare la citta’. Dal canto loro, le istituzioni ufficiali sono totalmente ferme e i membri del Consiglio municipale rimasti fedeli al governo centrale di Bamako non sono in grado di riattivare i servizi. aki

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -