Camusso: Monti lancia un messaggio minaccioso agli elettori

camusso

28 genn – Il presidente del Consiglio, Mario Monti “dovrebbe dire a che punto lascia i conti del Paese e non puo’ sostenere che la manovra ci puo’ essere o non essere a seconda di chi vince“.

Lo ha dichiarato la segretaria generale della Cgil, Susanna Camusso, a margine di un convegno commentando le dichiarazioni di questa mattina di Mario Monti sulla possibilita’ di un riduzione delle tasse.

“Quello di Monti appare un messaggio minaccioso agli elettori – ha aggiunto Camusso – anche se non si capisce quale sia la minaccia: i conti o sono in ordine o non lo sono, Monti dovrebbe dirci delle due qual e’, visto che i conti non possono essere in ordine o in disordine in virtu’ del voto che deve essere libero” . agi

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -