Parma: Anche Calisto Tanzi cade in cella, ricoverato d’urgenza in ospedale

tanziParma, 26 genn  – E’ caduto in carcere, nella sua cella: trovato svenuto dagli agenti di polizia penitenziaria, Calisto Tanzi, l’ex patron della Parmalat che attualmente sta scontando nel carcere della citta’ emiliana una condanna a 10 anni comminata dal tribunale di Milano, e’ stato trasportato d’urgenza all’ospedale Maggiore.

Nella caduta ha riportato diverse ferite e contusioni: al volto, alla testa, dove ha un vistoso ematoma, e alle costole. L’ex re del latte non sarebbe pero’ in pericolo di vita. agi

Il buco alla Parmalat fu scoperto nel 2003, le banche si professarono vittime della frode della Parmalat, e lo stesso Governatore della Banca d’Italia del tempo, Antonio Fazio, in un’audizione al Senato del 2004, affermò che era evidente che non solo le banche italiane, ma anche quelle straniere, non erano consapevoli della situazione in cui versava la società di Tanzi. Tuttavia già nel 1995, ci fu un’interrogazione parlamentare sui prestiti concessi alla Parmalat dalla Cassa di Risparmio di Parma (per 650 miliardi di lire) e dal Monte dei Paschi di Siena (per 90 miliardi di lire).

L’attuale amministratore delegato di Parmalat, Bondi, ha deciso di intraprendere un’azione legale contro le banche creditrici prima del crac, accusandole di aver emesso bond fino all’ultimo momento pur essendo consapevoli della situazione disastrosa in cui versavano i bilanci dell’azienda.

Mafia: Provenzano ricoverato in ospedale, “e’ caduto in cella”

Mafia: Si indaga sulle 3 “cadute in cella” di Provenzano

Mafia, Provenzano ricoverato a Parma. Sarà operato alla testa



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -