Grillo: al Montepaschi un buco di 14 miliardi. Profumo: “e’ falso!”

montep25 gen. – “Qui c’e’ un buco di 14 miliardi di euro, uno dei piu’ grandi in Italia e in Europa, devono dire dove sono venuti questi soldi”. E’ l’attacco di Beppe Grillo all’assemblea del Monte Paschi, prontamente rintuzzato dal presidente della banca, Alessandro Profumo: “Poi mi dira’ dove ha preso quelle cifre. Non abbiamo assolutamente questo buco”.

BISOGNEREBBE INTERROGARE TUTTI SEGRETARI PD

“Bisognerebbe chiamare tutti i segretari del Pd dal ’95 a oggi e fargli delle domande: qualcuno dovra’ dire dove sono andati questi soldi. Chi doveva controllare, Draghi, la Tarantola, la Consob? E’ uno dei buchi piu’ grossi in Italia e in Europa e abbiamo bisogno di risposte”. Lo ha detto Beppe rillo intervenendo all’assmeblea dei soci di Banca Mps. Secondo Grillo, “e’ sbagliato mettere al patibolo Mussari, che non sa nulla di banche, non sa neanche fare un bonifico. Ora quei soldi devono essere tirati fuori, quei soldi ci sono, e chi li ha presi venga messo sul banco degli imputati e processati”.
Quanto al futuro del Monte Paschi “e’ un’azienda che dovra’ licenziare migliaia di dipendenti, comunque vi auguro di resistere”.

PROFUMO INADATTO PER RUOLO PERCHE’ INDAGATO – Alessandro Profumo e’ “completamente inadatto” per fare il presidente del Monte Paschi “perche’ e’ indagato per frode fiscale” ha aggiunto Grillo. “Profumo lo conosco – ha detto – e’ di Genova come me, faceva il casellante e studiava la notte.
Ma ha un curriculum completamente inadatto per questo ruolo, perche’ e’ indagato per frode fiscale; oppure – aggiunge – potrebbe essere quello giusto in questa situazione”.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -