Allarme Confindustria: cambiamenti immediati e forti, o e’ il declino

squinzi23 genn . “La crisi sta lasciando profonde ferite”. “E’ emergenza economica e sociale“, avverte Confindustria in un documento di proposte presentato alla politica in vista del voto. “Servono scelte immediate, forti e coraggiose. Senza queste scelte nei prossimi anni non cresceremo più dello 0,5% l’anno”, “l’alternativa è il declino”

“Dobbiamo riconquistare la crescita, creare lavoro, rimettere al centro le imprese” avverte il presidente di Confindustria, Giorgio Squinzi, presentando le proposte che viale dell’Astronomia lancia oggi alla politica. Serve, dice, “per ridare fiducia agli italiani, per restituire i nostri giovani un futuro di progresso e di crescita”. Confindustria, spiega Squinzi, “propone una terapia d’urto vera e propria basata su una forte discontinuità con le pratiche su cui ci siamo adagiati negli ultimi 15 anni”. ansa

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -