Innocente, in carcere 22 anni: chiede 69 mln di risarcimento

foto ansa

foto ansa

FIRENZE, 22 GEN – Giuseppe Gulotta, il muratore di Certaldo, assolto dopo 22 anni di carcere dall’accusa di aver partecipato alla strage dei due carabinieri nella caserma di Alcamo Marina (Trapani) del 1976, chiede allo Stato un risarcimento di 69 milioni di euro. ”La riparazione dell’errore giudiziario – spiega l’avvocato Pardo Cellini, legale di Gulotta – va commisurata alla durata dell’espiazione della pena e alle conseguenze personali e familiari derivanti dall’ingiusta condanna”.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -