Napolitano: sviluppo delle relazioni tra Italia e Vietnam

napo-viet

21 genn – “L’incontro di oggi rappresenta una nuova tappa nello sviluppo delle relazioni tra Italia e Vietnam”. Lo ha detto il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, al termine dell’incontro al Quirinale con il segretario generale del Comitato Centrale del Partito Comunista del Vietnam, Nguyen Phu’ Trong.

Vietnam: arrestato avvocato attivista cattolico Le Quoc Quan

Italia spende 759mila euro per iniziative sanitarie in Vietnam

Il Capo dello Stato ha ricordato che “un sentimento di amicizia già lega i nostri due popoli” e che il segretario ha ribadito la riconoscenza “per il sostegno dato dall’Italia nella ricostruzione dopo la guerra, da Genova nel 1973 partì una nave con medicinali e generi di soccorso”.

Il Vietnam è “un paese in via di trasformazione tra i più dinamici tra quelli asiatici – ha sottolineato Napolitano – e contribuisce allo spostamento del centro di gravità dello sviluppo mondiale verso il Pacifico, uno sviluppo che anche in questa fase di crisi ha mantenuto una crescita a ritmo sostenuto, un punto di riferimento per il superamento della crisi in Europa.

I rapporti tra i nostri due paesi attraversano una fase particolarmente felice: quest’anno si celebra l’anno Italia-Vietnam nei due paesi, oggi ci sarà la firma dell’accordo di partenariato strategico e sono stati siglati numerosi accordi di settore, come quello dell’industria della Difesa, e puntiamo al rafforzamento della cooperazione anche nel settore del turismo”. tmnews



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -