La Russia rifiuta le patate europee

Condividi

 

patate21 genn – A partire dall’1 aprile 2013 la Russia potrebbe vietare l’importazione delle semenze di patate dai paesi europei, se l’Europa non regolamenterà le questioni legate alle forniture. Si tratta di una contromisura al divieto di importazione di materiale seminativo dalla Russia, ha dichiarato il presidente del servizio federale di sorveglianza veterinaria e fitosanitaria Sergej Dankvert a Berlino.

Secondo quanto ha dichiarato le norme internazionali esigono che il paese fornitore presenti al paese acquirente tutte le informazioni riguardanti le condizioni sanitarie della pianta, di cui l’importazione è permessa solo da zone non infette da organismi nocivi. L’Unione Europea dal 2010 non fornisce queste informazioni alla Russia. italian.ruvr.ru/

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -