Trento: attaccato gazebo della Lega Nord, 3 feriti

lega

Trento, 18 gen. – Una ventina di giovani vicini all’area di estrema sinistra ha assaltato un gazebo della Lega Nord in piazza Duomo, a Trento. Tre i feriti, tra cui il titolare di un bar che era uscito dal locale per vedere cosa stava accadendo.

Il fatto e’ avvenuto poco prima delle 16 e sul luogo vi sono al momento un’ambulanza e una ventina di agenti delle forze dell’ordine. E’ arrivato anche il questore, che si e’ intrattenuto con il senatore della Lega Nord Sergio Divina, che si trovava al gazebo al momento del raid ma non e’ rimasto ferito. Meno fortunato l’ex presidente del consiglio regionale, Franco Tretter, del partito Autonomista, che ha ricevuto un forte colpo alla mandibola e al momento dell’aggressione stava parlando proprio con Divina.

L’altro ferito, colpito a un occhio, e’ un attivista della Lega. Il gruppo di giovani, presumibilmente dei centri sociali, si e’ dato alla fuga.
Indaga la polizia.

Secondo il senatore leghista Sergio Divina si tratta di “attacchi ripetuti da parte di violenti dei centri sociali, già conosciuti”. “Erano una quindicina e hanno distrutto tutto, – racconta – questa è la risposta alla nostra tolleranza”.

Già ieri un gruppo di anarchici aveva interrotto l’attività di raccolta firme del partito contro i contributi che vengono concessi agli immigrati.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -