Mali: Droni britannici e italiani in supporto alla Francia

droni

18 genn – Droni e aerei-spia britannici sono pronti a partire a sostegno delle operazioni militari francesi in Mali, riferisce il Times. Ne discutera’ il consiglio per la sicurezza nazionale e una dozzina di istruttori militari britannici dovrebbero essere inviati a Bamako entro gennaio, previa approvazione del parlamento. Il Foreign Office conferma che un piccolo gruppo di istruttori fara’ parte d’una missione Ue per addestrare l’esercito maliano, senza ruoli di combattimento.

Anche l’Italia si schiera al fianco della Francia nella difficile partita in Mali. E annuncia di essere pronta a fornire “supporto logistico”: collegamenti aerei, rifornimenti in volo. Mettendo forse anche a diposizione i suoi droni e le sue basi. Ma senza scendere direttamente sul “terreno”: “niente boots on the ground”, fanno sapere i ministri degli esteri e della difesa, Giulio Terzi e Giampaolo Di Paola, annunciando che Roma si unisce così a Gb, Germania e Usa nel fornire “supporto logistico” ad una missione “necessaria per evitare il radicarsi degli estremisti” che la stessa Francia ha definito – per bocca del suo ministro della Difesa – “molto difficile”.

 

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -