Tremonti: entro l’estate servira’ una manovra da 14 miliardi

Condividi

 

tremonti

17 gen – ”Il bilancio non mi sembra proprio cosi’ a posto, il prossimo governo dovra’ fare entro l’estate una manovra da 14 miliardi. In se’ la cifra e’ grande, ma siccome viene dopo tante altre, e’ difficilissimo. Lo stesso Bersani dice che c’e’ la ‘polvere sotto il tappeto’, non e’ ‘sotto il tappeto’, lo sanno tutti’‘. Lo afferma Giulio Tremonti, leader della lista ‘Lavoro e liberta”, ospite stamattina del programma ”Non Stop News” su RTL 102.5.

Bersani contro Monti: Vedremo quanta polvere e’ stata messa sotto al tappeto

Abbiamo un miliardo di ore di cassa integrazione, in soldi e’ solo un miliardo, qualcosa in piu’, troppo poco.

Scattera’ da luglio il nuovo punto di IMU, gli esodati ci sono e devi dare dei soldi a queste persone. Se l’economia va male e’ anche perche’ le tasse sono state troppe, e poi la realta’ si vendica del bilancio pubblico perche’ calano le entrate e va di nuovo in crisi il bilancio pubblico, questa e’ la trappola in cui ci ha messo il signor Monti”, aggiunge Tremonti.

”Il commissario Bondi, quello della Parmalat, poi ha tagliato le province in modo sbagliato, perche’ non sono tutte uguali, ci sono province che hanno deleghe dalle regioni, e altre che ne hanno zero. Monti ha fatto come Cetto La Qualunque, cioe’ ha fatto due decreti per eliminare le province, e ci sono ancora, e non e’ colpa del Parlamento. Io sono convinto che se le vuoi abolire devi cambiare la Costituzione”, conclude Tremonti.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -