Monti a colloquio con Bersani: è Berlusconi l’avversario comune da battere

Condividi

 

bers-mon

17 genn – Il premier uscente – secondo quanto riportano oggi ‘La Stampa’ e ‘La Repubblica’ – avrebbe avuto ieri un colloquio con il segretario del Pd Pier Luigi Bersani. La riunione sarebbe servita – riferiscono sempre i due quotidiani – per sancire un patto informale per consentire una campagna elettorale senza colpi bassi (fra lor due) che individui in Silvio Berlusconi l’avversario comune da battere. Durante l’incontro, si sarebbe poi parlato degli assetti futuri post voto e di una possibile intesa fra moderati e progressisti.

Mario Monti farebbe parte di un governo in cui ci fosse anche Vendola? “Posso solo dire che per quanto mi riguarda non vorremo stare in nessun governo nel quale non sia dominante l’impostazione riformista”. Lo ha detto lo stesso premier uscente rispondendo ad una domanda di Ilaria D’Amico su Sky Tg24. Alla successiva domanda se dunque non farebbe parte di un governo con Vendola risponde sorridendo: “Mi semplifica il compito perché lo ha già dichiarato lui…”.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -