Il Wwf vuole coprire di pannelli solari l’1% di territorio

wwf17 genn –  Basterebbe solo una frazione del territorio di una nazione per produrre con pannelli fotovoltaici l’intero suo fabbisogno di energia elettrica. Lo afferma un rapporto del Wwf, presentato al World Future Energy Summit di Abu Dhabi, basato su simulazioni su sei diverse nazioni e una area regionale con diversa esposizione solare.

Basterebbe meno dell’1% della superficie per garantire tutta la produzione di elettricita’ senza dover scegliere tra lo spazio per i pannelli e quello per la natura e la popolazione”.

Rapportati all’intero pianeta, spiegano gli esperti del Wwf, i numeri dicono che e’ realistico pensare entro il 2050 di produrre il 30% dell’elettricita’ necessaria dal fotovoltaico, con la parte restante a carico delle altre fonti rinnovabili: ”L’obiettivo e’ possibile – afferma Jean-Philippe Denruyter, manager del Wwf – e stiamo promuovendo attivamente investimenti e misure che possano farlo diventare realta”’. (ANSA).



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -