Elezioni, D’Alema: nell’accordo con Monti nessuna contraddizione

dalema3

17 genn – Conquistare la maggioranza anche in Senato? “Ci siamo vicini, e’ possibile, sarebbe un elemento di sicurezza e stabilita’. Anche se, come ha detto Bersani, vogliamo comunque allargare la collaborazione anche se avessimo i numeri per governare da soli, non vogliamo essere autosufficienti, vogliamo creare una maggioranza piu’ ampia, in grado di dare certezze”.

Alain Parguez: ecco i politici italiani al soldo delle élites tecnocratiche
“il peggiore di tutti”, l’ex premier Massimo D’Alema, grande amico personale del banchiere tecnocrate Jaques Attali che una volta ha dichiarato: “ma cosa credeva la plebaglia europea, che l’Euro sia stato creato per la loro felicità ?”

Massimo D’Alema, ai microfoni di Radio Capital, assicura di non vedere una contraddizione in termini nel possibile accordo tra il centrosinistra e Monti: “in diversi paesi europei – ricorda – i socialisti governano anche con i popolari. Puo’ accadere. Il Pd sara’ la forza guida del governo, poi in tutti i paesi il partito piu’ grande, che prende il 32 – 33%, cerca alleati. E’ giusto. Non vogliamo governare da soli, vogliamo costruire una coalizione che dia stabilita’ al paese”.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -