Sequestrata e picchiata perchè non riesce a pagare un debito

violenza0116 genn – C’e’ forse una brutta storia di usura dietro il sequestro lampo di una donna di Frascati, salvata dai suoi aguzzini grazie al tempestivo intervento della Polizia.

Una donna, a fronte di un prestito di diecimila euro ricevuto da un sedicente imprenditore, aveva visto il suo debito lievitare in poco tempo, fino a raggiungere il triplo della somma iniziale. La sfortunata vittima, impossibilitata a pagare il suo debito, si e’ vista in poco tempo minacciare di morte dall’uomo, rivelatosi irascibile e violento.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -