Algerino tenta di violentare una donna e da’ fuoco alla casa

Condividi

 

arr05Caserta, 16 gen. – Ha tentato di violentare una donna ucraina di 42 anni, ma un connazionale della vittima e’ intervenuto. Allora un algerino di 48 anni senza fissa dimora ha tentato di incendiare l’appartamento dell’albergo abbandonato dove vivono sia la donna che l’altro immigrato.

Il fatto e’ accaduto a Casagiove, nel casertano, in un palazzo situato sulla strada Nazionale Appia, all’altezza dello svincolo autostradale di Caserta nord. Karim Ahmed e’ stato arrestato dai carabinieri intervenuti perche’ una pattuglia si e’ trovata a passare in zona quando la donna ha chiesto aiuto affacciandosi al balcone.

L’algerino deve rispondere di tentata violenza sessuale, incendio e lesioni personali. Karim Ahmed, dopo essere stato costretto ad allontanarsi, era ritornato con una bombola di gas, dandole fuoco e tentando cosi’ di bruciare e far esplodere la stanza. L’intervento dei militari dell’Arma ha evitato lo scoppio. Le fiamme sono state domate dai vigili del fuoco. agi

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -