Bergamo: Cubana litiga con il marito e accoltella la figlia di 4 mesi

cc113 gen. – Al culmine di una lite con il marito ha preso un coltello e ha sferrato un colpo al collo della figlia di quattro mesi mesi. Per fortuna la piccola se l’e’ cavata con una ferita lieve. La madre e’ stata arrestata per tentato omicidio.

E’ successo in un appartamento del quartiere Colognola di Bergamo in cui vive una coppia di immigrati cubani con la figlia di quattro mesi. La madre mostra da qualche tempo degli squilibri psichici che sfociano in accese liti con il marito. Nel mezzo dell’ennesima discussione, la donna ha messo mano a un coltello da cucina e ha accoltellato al collo la figlioletta, riuscendo per fortuna solo ad procurarle un taglio non molto profondo.

Il marito e’ riuscito a bloccarla e a disarmarla, poi ha dato l’allarme. La piccola e’ stata portata in ospedale dove le e’ stato applicato un punto di sutura. Ora e’ ricoverata ma non e’ grave. La madre, arrestata per tentato omicidio, e’ piantonata nel reparto di Psichiatria dello stesso ospedale. (AGI) .

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -