Marocchino fermato per spaccio, a casa aveva 40mila euro

arr0512 genn -Firenze-  È montato al volo su un autobus di passaggio per sfuggire alla polizia che lo aveva sorpreso a smerciare droga davanti ai giardinetti di Bellariva, ma gli agenti hanno rincorso il bus e hanno arrestato lo spacciatore alla fermata successiva.

È successo ieri, intorno alle 21, sul Lungarno Colombo. A finire in manette per detenzione e spaccio di stupefacenti, un cittadino marocchino di 31 anni irregolare in Italia.

Bloccato e perquisito dagli agenti dopo l’inusuale inseguimento, da una tasca dell’uomo è sbucato fuori un appunto che ha indirizzato i poliziotti alla casa di via Rocca Tedalda utilizzata dallo stesso come base dei traffici illeciti. Qui le forze dell’ordine hanno trovato e sequestrato, oltre a mezz’etto di fumo e un paio di grammi di cocaina, ben 40.000 euro già suddivise in mazzette da 1.000 euro.

I soldi, provento dello spaccio, erano nascosti ovunque: negli armadi, nelle borse, perfino nelle custodie dei dvd. Mentre gli agenti lo arrestavano, il cellulare del 31enne ha continuato ininterrottamente a squillare per le chiamate dei “clienti”. repubblica firenze



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -