Juncker: sottovalutato il problema disoccupazione, che ci schiaccia

Condividi

 

10 genn – ”Ho alcuni dubbi sui ritmi di aggiustamento in alcuni paesi” membri. Lo afferma il presidente dell’Eurogruppo, Jean-Claude Juncker, in audizione in commissione Problemi economici del Parlamento europeo.

Credo che stiamo sottovalutando il problema della disoccupazione, che ci schiaccia”.

Vanno definiti salari minimi in tutti i paesi della zona euro, e provvedere a colmare ”l’elemento carente” dell’unione economica e monetaria, ”vale a dire la dimensione sociale”. Lo afferma il presidente dell’Eurogruppo, Jean-Claude Juncker, in audizione in commissione Problemi economici del Parlamento europeo.

”Serve un impianto chiaro e ineludibile di diritti sociali per i lavoratori, una sorta di ‘zoccolo duro’ dei diritti dei lavoratori”, sostiene Juncker. Occorre, piu’ precisamente, rispondere ”alle rivendicazioni essenziali di salario minimo legale in tutta l’area dell’eurozona”. Altrimenti, avverte Juncker, ”rischiamo di perdere la nostra credibilita’ e, per dirla alla Marx, il sostegno della classe operaia”.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -