Il 25% dei Greci vive al di sotto della soglia di povertà

9 GEN – Nel 2011 in Grecia 3,403 milioni di persone, il 24,8% su una popolazione totale di 11 milioni, vivevano al di sotto della soglia di poverta’ o in condizioni di esclusione sociale, secondo i risultati di uno studio condotto dal Servizio ellenico di statistica (Elstat), mentre nel 2010 i cittadini che vivevano al di sotto della soglia di poverta’ erano 3,031 milioni.

Inoltre e’ decisamente aumentato, nel 2011, il numero di persone residenti in famiglie senza lavoratori a tempo pieno, passato a 979.000 da 619.000 nel 2010. Dati che riflettono, secondo Elstat, i risultati della politica economica attuata nei 18 mesi seguiti alla firma del primo Memorandum fra il governo ellenico e la troika (Fmi, Ue e Bce), una serie di dure misure di austerita’ che hanno portato ad un impoverimento dei cittadini greci.(ANSAmed).



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -