Il 25% dei Greci vive al di sotto della soglia di povertà

9 GEN – Nel 2011 in Grecia 3,403 milioni di persone, il 24,8% su una popolazione totale di 11 milioni, vivevano al di sotto della soglia di poverta’ o in condizioni di esclusione sociale, secondo i risultati di uno studio condotto dal Servizio ellenico di statistica (Elstat), mentre nel 2010 i cittadini che vivevano al di sotto della soglia di poverta’ erano 3,031 milioni.

Inoltre e’ decisamente aumentato, nel 2011, il numero di persone residenti in famiglie senza lavoratori a tempo pieno, passato a 979.000 da 619.000 nel 2010. Dati che riflettono, secondo Elstat, i risultati della politica economica attuata nei 18 mesi seguiti alla firma del primo Memorandum fra il governo ellenico e la troika (Fmi, Ue e Bce), una serie di dure misure di austerita’ che hanno portato ad un impoverimento dei cittadini greci.(ANSAmed).

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -