Alcoa, operaio minaccia di buttarsi dal pozzo della miniera di Serbariu

Condividi

 

8 genn – Un operaio delle ditte d’appalto dell‘Alcoa di Portovesme che da ieri occupa la torre del pozzo della grande miniera di Serbariu, a Carbonia, sta minacciando di buttarsi di sotto. Lo comunica sul suo profilo facebook il sindacalista Manolo Mureddu, della Cisl, e aggiunge ”che qualcuno dovrà prendersi le proprie responsabilità”.

L’operaio che è riuscito ad eludere le forze dell’ordine che stavano presidiando l’area, secondo quanto si apprende, ha scalato la torre del pozzo della vecchia miniera di carbone, pericolosa per la sua vetustà e mettendo a rischio anche la propria incolumità, ed è asserragliato da più di mezzora, perché tra quelli licenziati senza gli oneri sociali. “Un vigile del fuoco è riuscito a raggiungerlo e sta cercando di convincerlo a desistere e metterlo comunque in sicurezza. La zona presidiata da forze dell’ordine e ambulanze”, riferisce all’Adnkronos il deputato del Pdl Mauro Pili.

La protesta arriva nel momento in cui inizia a Cagliari il vertice con il Ministro degli Interni Anna Maria Cancellieri, a testimonianza dell’alta tensione nel Sulcis.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -