Richard Ginori fallita: il colosso delle porcellane è in liquidazione

7 gen – Il Tribunale di Firenze ha dichiarato il fallimento della Richard Ginori. I giudici, chiamati a pronunciarsi sull’eventuale ammissibilita’ dell’azienda al concordato preventivo, hanno depositato la documentazione. La liquidazione della storica azienda di porcellane, che ha sede a Sesto Fiorentino, iniziata scorsa primavera. Il bilancio consuntivo relativo al 2011 aveva infatti evidenziato perdite piu’ alte rispetto al capitale sociale.

Il collegio dei liquidatori, che raggiungeranno questa mattina il Tribunale di Firenze per prendere visione del decreto di fallimento, ha cercato di percorrere la strada del concordato preventivo. Un soggetto, ovvero la cordata formata dalle aziende Lenox e Apulum, era stato anche individuato. Un centinaio di lavoratori della Ginori – sul totale dei 314 che, da agosto, si trovano in cassa integrazione – si trova in questo momento davanti al Palazzo di Giustizia di Firenze, per un presidio organizzato dai Cobas. agi



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -