Quattordicenne suicida, su Twitter: tormentata dai bulli

6 genn – Il suicidio di una ragazzina di 14 anni ha scatenato amici e conoscenti che hanno ‘twittato’ in poche ore centinaia e centinaia di messaggi: il tono e’ uno solo, quello della rabbia per chi avrebbe spinto la giovane a togliersi la vita, ovvero, chi la prendeva in giro, chi da tempo la sfotteva, ovvero i bulli.

La ragazzina si e’ uccisa nella notte tra venerdi’ e sabato, gettandosi dalla finestra al terzo piano dell’ appartamento dove viveva con i genitori. Aveva iniziato l’anno scolastico frequentano le ‘Magistrali’, poi aveva cambiato scuola, passando al ‘Pascal’ di Romentino.

Una ragazza apparentemente serena, sportiva (tesserata Libertas Atletica Oleggio) che pero’ ha deciso di uccidersi. Sulla vicenda stanno indagando i carabinieri, ma per il popolo dei ‘social media’ la colpa e’ di chi la prendeva in giro: ”Che gesto orribile hai dovuto fare per colpa della cattiveria della gente”, ”Dovevi fregartene, pensare a te stessa e non a quello che dicono gli altri”, ”Domani devo tornare a scuola… e vedere quei deficienti…non ce la faccio”, recitano tre dei tanti post.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -