Marocchino ai domiciliari per violenza sessuale se ne va a spasso, arrestato

REGGIO EMILIA, 7 GEN – Era ai domiciliari dopo una condanna a oltre quattro anni per violenza sessuale, ma andava a spasso per il paese: torna dietro le sbarre il 28enne cittadino marocchino che era stato arrestato dai Carabinieri del Comando Provinciale di Reggio Emilia all’inizio di giugno del 2010 a Toano, comune dell’Appennino Reggiano, con l’accusa di aver violentato una 30enne. I militari ieri lo hanno rintracciato mentre passeggiava e lo hanno arrestato. ansa

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -