Firenze: Animalista 22enne compie grave attentato incendiario

7 gen. – Fermato un ragazzo di 22 anni dalla Polizia di Firenze ritenuto fra i responsabili del grave attentato incendiario a firma ALF (Animal Liberation Front), avvenuto nella notte di Capodanno ai danni di 8 automezzi della ditta “Centro Latticini S.R.L.” di Montelupo Fiorentino che, oltre alla completa distruzione dei furgoni, ha provocato gravi danni anche al capannone di stoccaggio merci dell’azienda. Il giovane farebbe parte del commando costituito da tre persone ed e’ stato fermato per i reati di concorso in incendio, aggravato dalla finalita’ di terrorismo.

Gli altri due componenti, anch’essi identificati, si sono resi irreperibili all’estero gia’ dai giorni successivi al fatto e sono ricercati. L’attivita’ investigativa condotta dalla Sezione Antiterrorismo della Digos di Firenze, supportata anche da accertamenti condotti dai Carabinieri, ha consentito di attribuire al gruppo anche analoghi attentati incendiari che si sono ripetuti con una preoccupante escalation di gravita’ e violenza a partire dal mese di ottobre in questa e nelle limitrofe provincie toscane. Ulteriori dettagli saranno resi noti nel corso della conferenza stampa che si terra’ alle 11 presso la sala Cangiano della Questura di Firenze. agi



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -