Amsterdam: ghettizzati cittadini “incivili” per proteggere i gay

7 genn – Amsterdam caccia via i suoi cittadini peggiori e li confina in una specie di ‘ghetto’ alla periferia che li ospitera’ in container per sei mesi, dove vivranno sotto il controllo di servizi sociali e polizia.

E’ la nuova strategia anti-violenza della citta’, che sta costando al sindaco l’accusa di essere troppo vicino alle idee del leader xenofobo Gert Wilders. Si tratta di non piu’ di 10 casi l’anno, dicono dall’amministrazione locale, e lo scopo e’ proteggere soprattutto coppie gay e lesbiche.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -