Duomo di Massa: decapitato Gesù bambino, rubate le mani al Cristo benedicente

5 genn – NON HANNO avuto paura di agire in pieno giorno per compiere un atto vandalico davvero insensato. Alcune persone si sono introdotte nella cattedrale di Massa dove hanno letteralmente “decapitato” la statua di Gesù bambino. Un gesto sconsiderato, a cui i soggetti che si sono introdotti all’interno del Duomo hanno dato seguito: infatti hanno portato via dalla chiesa la testa infilandola in un sacchetto di plastica. Ma non è finita.

Per completare l’opera hanno deciso anche di sfilare le mani dalla statua del Sacro Cuore e portare via anche queste. Difficile capire quali siano le vere motivazioni dietro a quanto accaduto: atto vandalico, dispetto o bravata di alcuni giovani, ma in realtà non è possibile escludere neppure un filone esoterico.

Sul posto sono intervenute nel pomeriggio anche le forze dell’ordine. Al momento non ci sono sviluppi, ma certo qualche novità dovrebbe emergere nei prossimi giorni dato che comunque la Cattedrale è interamente sorvegliata da videocamere che monitorano la situazione costantemente.

Francesco Scolaro perla nazione



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -