India: il freddo uccide oltre 100 persone in 2 settimane

Condividi

 

4 genn  – Oltre 100 persone sono morte a causa dell’ondata di gelo che ha colpito lo stato settentrionale indiano dell’Uttar Pradesh nelle ultime due settimane. Come riporta il Times of India, sono 107 le vittime del freddo, 15 delle quali sono decedute nelle citta’ di Mathura, Agra, Etah, Bulandshahr e Muzaffarnagar (la citta’ piu’ fredda in assoluto, dove la temperatura e’ scesa fino a + 0,6 gradi).

La capitale Delhi ha avuto il suo giorno più freddo da 44 anni a questa parte. Le temperature minime si stabilirono tre gradi sotto la media a 4 gradi.

La massima a 9,8 gradi centigradi, la minima a 4,8: sembrano le temperature d’inizio gennaio in una qualunque citta’ del Nord-Europa, invece sono quelle registrate oggi a New Delhi, come riferito dal servizio meteorologico cittadino. Per la capitale dell’India, dove in questo periodo di solito si oscilla tra i 7,3 e i 21,1 gradi, si e’ trattato della giornata piu’ fredda da ben 44 anni, vale a dire dal lontano inverno 1969, quando ebbero inizio i rilevamenti climatici quotidiani .

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -