Ennesima rivolta al Cie di Gradisca, 7 migranti fuggiti

4 genn –  Sette persone ospitate nel Centro di identificazione ed espulsione di Gradisca d’Isonzo sono scappate approfittando dell’ennesima protesta esplosa nella struttura il 31 dicembre scorso.

Secondo la Questura di Gorizia, poco dopo le 20 una ventina di persone ha messo in opera il tentativo di fuga, spostando le telecamere di sorveglianza e portandosi a ridosso della recinzione che divide il Cie dal Centro di accoglienza. Sul posto sono immediatamente accorsi gli agenti di Polizia in servizio al centro.

 I rivoltosi hanno aggredito gli agenti lanciando tutto quello che avevano a portata di mano. In sette però sono riusciti ad allontanarsi. Le ricerche sono ancora in corso.



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -