Camcellieri: “non mi candido, ma dovrò gestire le operazioni di voto”

4 genn – L’offerta era allettante e il ”progetto addirittura entusiasmante” ma Anna Maria Cancellieri non si candiderà alle prossime elezioni. A confermarlo è lo stesso ministro dell’Interno, in un colloquio con il ‘Corriere della Sera’, nel quale motiva la scelta ”proprio per l’incarico che ricopro, per quel ruolo di garanzia attribuito a chi guida il Viminale”.

Alla fine, aggiunge, ”sono convinta che sia la scelta giusta e non tornerò indietro. Quando ho accettato questo incarico, che rappresentava il coronamento della mia carriera di prefetto, sapevo che avrei dovuto gestire la fase delle elezioni. E’ il momento più delicato, un passaggio fondamentale nella vita di questo Paese e io voglio esserci. Andarsene prima non sarebbe serio, soprattutto per chi, come me, ha sempre lavorato per lo Stato”.

In ogni caso, rimarca Cancelieri, ”sono sempre stata e continuerò ad essere a disposizione del mio Paese perché mi piace e perché lo ritengo indispensabile. L’ho dimostrato ogni volta che sono stata chiamata”. ”Non è necessario essere in Parlamento -conclude- per poter essere utile all’Italia e questa è la cosa che mi interessa di più”. adnk

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -