Calci e pugni agli agenti, arrestato romeno

TERNI, 2 GEN – E’ accusato di essersi scagliato con calci e pugni contro due agenti chiamati dai vicini a causa della musica a tutto volume che proveniva dal suo appartamento la notte di Capodanno, un romeno di 31 anni arrestato e messo ai domiciliari dalla squadra volante di Terni per resistenza e violenza a pubblico ufficiale.

E’ successo a Borgo Rivo. I vicini si sono rivolti alla polizia perche’ la musica impediva loro di riposare nonostante fossero trascorse diverse ore dalla mezzanotte. ansa



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -