Iran, Ahmadinejad: ”E’ sbagliato imporre il chador alle donne”

1 genn – Il presidente iraniano Mahmoud Ahmadinejad e’ tornato a parlare contro l’imposizione dei valori islamici sulle persone, in particolare sulle giovani donne.

”Non si possono imporre le cose con i decreti e le direttive. Una scelta imposta con la forza non ha alcun valore”, ha detto Ahmadinejad. ”In alcune universita’ le studentesse sono costrette a vestire il chador, ma siccome sono forzate a farlo… e’ meglio non metterlo perche’ in questo modo diventa inutile”.

Il chador e’ un indumento tradizionale iraniano che copre l’intero corpo della donna, lasciando scoperto solo il viso.

Il presidente ha anche criticato i criteri di selezione degli studenti universitari, citando il caso di un ragazzo a cui e’ stata negata l’iscrizione solo perche’ si era rasato la barba, e di una ragazza che si era vista opporre lo stesso rifiuto perche’ aveva ”parlato con un ragazzo per strada e aveva il suo velo tirato indietro di qualche centimetro”.

Ahmadinejad, il cui secondo mandato alla guida della Repubblica islamica terminera’ nel 2013, ha piu’ volte provocato la collera delle autorita’ religiose ultraconservative iraniane, invocando un’interpretazione molto piu’ liberale dei dettami dell’Islam. asca



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -