Botti di Capodanno: esplode un’auto a Napoli, due feriti gravi

30 dic. – Un’auto carica di botti e’ esplosa a Napoli al corso San Giovanni a Teduccio, nella zona Orientale della citta’. A bordo della vettura Salvatore Merolla, 18 anni, e Antonio Di Mase, 19 anni, feriti seriamente ma non in pericolo di vita. Sul posto i vigili del fuoco hanno trovato numerosi residui di fuochi pirotecnici. Nella deflagrazione e’ rimasto ferito anche il conducente di un autobus di passaggio che pero’ e’ stato gia’ medicato e le sue condizioni non destano preoccupazioni. Lo scoppio e’ avvenuto all’altezza del deposito dell’Anm, l’azienda del trasporto pubblico locale.

L’esplosione dell’auto, una Toyota Aygo, e’ avvenuta alle 17.50. I due feriti sono stati ricoverati all’ospedale Loreto Mare con ustioni di primo e secondo grado al volto, alle gambe e alle mani. Stando ai primi rilievi effettuati dagli artificieri, dai Vigili del Fuoco e da personale dell’Upg di Napoli, a scoppiare dovrebbe essere stato un ordigno ad alto potenziale esplosivo. L’auto, sventrata dal botto, e’ uscita di strada. Alla polizia i due ragazzi hanno negato che trasportassero fuochi ed hanno detto che l’ordigno sarebbe stato lanciato da qualcuno all’interno dell’auto. Una versione non esclusa ma poco probabile. (AGI) .



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -