Rapina con sparatoria nel lucchese, gravissimo il ladro

Lucca, 29 dic. – Si e’ consumata in pochi minuti, la scorsa notte, la rapina finita con una sparatoria e il ferimento del rapinatore, avvenuta ad Altopascio, in provincia di Lucca. Era da poco passata la mezzanotte quando un uomo, con il volto travisato da una maschera e armato di due pistole, si e’ presentato all’agenzia ‘Match Point’, sala giochi altopascese.

L’uomo e’ entrato e si e’ diretto al bancone della sala giochi facendosi consegnare circa 1000 euro. Poi uscendo ha sparato alcuni colpi alle macchinette del videopoker. Nel frattempo qualcuno aveva chiamato una guardia giurata: il vigilante, sentiti i colpi, ha sparato in aria a scopo intimidatorio.

Sono seguiti, stando alle prime ricostruzioni, momenti di grande confusione: un giovane che si trovava nel locale ha cercato di disarmare il rapinatore, riuscendo effettivamente a immobilizzarlo alle spalle e a fargli cadere una pistola, ma il malvivente ha subito estratto la seconda arma, perdendone pero’ il controllo nel cercare di liberarsi dalla presa del ragazzo.

E’ cosi’ che e’ partito il colpo accidentale che lo ha ferito alla testa. Il rapinatore e’ finito a terra privo di coscienza e le sue condizioni sono immediatamente apparse gravi. Sul posto sono arrivati i mezzi del 118 per i soccorsi e i carabinieri della Stazione di Altopascio e del Norm di Lucca per ricostruire i fatti ed effettuare le indagini del caso. L’uomo e’ stato in un primo momento portato in codice rosso all’ospedale di Lucca, da dove e’ stato trasferito a Livorno. E’ in condizioni gravissime.
(AGI) .



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -