Francia: governo dichiara guerra a razzismo e omofobia su Twitter

28 DIC – Il governo francese dichiara guerra al dilagare di razzismo, antisemitismo e omofobia su Twitter, il celebre sito americano di micro-blogging.

In questi ultimi tempi, sulla timeline francese di Twitter, si stanno infatti moltiplicando inquietanti ‘hashtag’, come #SiMonFilsestGay (Se mio figlio fosse gay) o #SiMaFilleRaméneUnNoir (Se mia figlia portasse un nero a casa) o #unBonJuif’ (un buon ebreo), che ha dato vita a tweet antisemiti particolarmente scioccanti. Una situazione che preoccupa il governo socialista del presidente Francois Hollande, che ora vuole aprire una concertazione con le associazioni coinvolte e con i responsabili di Twitter.

“Auspico che si possa lavorare insieme alle associazioni maggiormente coinvolte per la creazione di una procedura d’allerta e di sicurezza che consentirà di fare in modo che gli episodi infelici che abbiamo visto in queste ultime settimane non si riproducano”, scrive oggi sul quotidiano Le Monde il portavoce del governo nonché ministro per i Diritti delle Donne, Najat Vallaud-Belkacem. “Questo lavoro verrà avviato il 7 gennaio 2013.

Auspico, in particolare, che Twitter possa esaminare le condizioni per creare dispositivi che permettano di lottare contro le infrazioni in materia di provocazione e ingiurie”, aggiunge Vallaud-Belkacem. La ministra sottolinea anche che questi messaggi di odio “sono moralmente condannabili e giuridicamente illegali”. “Il fatto che siano pubblicati su un canale virtuale – conclude – non rende meno condannabile chi li commette”. (ANSAmed).



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -