India: innamorato respinto massacra una studentessa

NEW DELHI, 26 DIC – Una studentessa di 21 anni e’ morta a Mumbai dopo essere stata accoltellata da un innamorato respinto che poi si e’ suicidato. La giovane, Payal Balsara, era stata ricoverata in un ospedale tre giorni fa con gravissime lesioni all’addome causate da diverse coltellate inferte da un compagno di classe.

La drammatica uccisione ha sollevato molta commozione e giunge dopo la scioccante violenza sessuale a New Delhi del 16 dicembre che ha sollevato un’ondata di violente proteste.

India: continuano le proteste contro gli stupri, cronista ucciso



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -