Kazakistan, si schianta arereo dei servizi di sicurezza Knb: 27 morti

25 dic – Ventisette persone sono morte nello schianto di un aereo cargo militare nel sud del Kazakistan. Lo riferiscono fonti della sicurezza kazaka. Secondo la tv locale Ktk, l’aereo apparteneva ai servizi di sicurezza Knb ed è scomparso dal radar alle 19 locali (le 14 in Italia), quando stava per atterrare nella città di Shymkent, capitale della regione sud del Kazakistan.

A bordo del velivolo c’era anche il comandante delle guardie di frontiera, il colonnello Turganbek Stambekov, nominato da pochi mesi, a giugno, in seguito ad una strage di 14 militari di frontiera avvenuta in un avamposto vicino al confine con la Cina, nella quale era rimasto ucciso anche il suo predecessore. Il mezzo, un An-72 di fabbricazione russa, si è schiantato vicino al confine con l’Uzbekistan, ha riferito il Comitato per la sicurezza nazionale. Le vittime sono guardie di frontiera.

Sulla tragedia è stata aperta un’inchiesta. Al momento non sono state ipotizzate le cause dello schianto anche se, nelle ultime settimane, il Sud del Kazakistan è stato colpito da forti nevicate e temperature rigidissime che hanno causato frequenti ritardi nei voli aerei. tgcom



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -