Monti: serve un chiarimento nel Pd, i ‘Montiani’ potrebbero uscire

23 dic – Credo che Bersani ”con il quale insieme ad Alfano e Casini ho lavorato benissimo, senta il contrasto di avere nel partito posizioni abbastanza liberali, come Ichino, di avere un responsabile economico come Fassina che non e’ su quelle posizioni e di avere nella coalizione Vendola che ancora e’ su posizioni, da questo punto di vista, non liberale. Immagino ci debba essere chiariamento”. Cosi’ il presidente del Consiglio, Mario Monti, intervenendo a ”In mezz’ora”, su RaiTre.

E il fatto che nel Pd ci possa essere qualcuno che abbraccia l’agenda Monti ”non e’ una cosa drammatica. E’ piu’ importante che le persone che vogliono il cambiamento siano disposte a lavorare insieme, cambiando partiti o al di la’ dei partiti. Mi sembra piu’ importante di scatole e involucri”.

Ichino, ha concluso, ”se ho capito bene la sua dichiarazione, dice che non si sente a suo agio nel Pd perche’ vede non sufficiente adesione all’agenda Monti.
Queste cose servono a fare chiarezza”.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -