Iran: l’Occidente non intervenga in Siria o conseguenze amare

23 dic – L’addetto stampa del Ministero degli Affari Esteri iraniano, Ramin Mehmanparast ha per l’ennesima volta messo in guardia i paesi occidentali dall’intervenire nella guerra civile in Siria.

Ramin Mehmanparast durante un intervento in Turchia ha detto che se l’Occidente proverà ad intervenire nel conflitto siriano le conseguenze di questo gesto saranno amare anche per molti altri paesi. Secondo lui è proprio questo che intendono coloro che dicono che un intervento in Siria potrebbe provocare la terza guerra mondiale.

Mehmanparast ha dichiarato che l’occidente non ha nessun diritto di intervenire in questioni che riguardano solo i paesi del medio oriente. Ha continuato dicendo che le forze di opposizione siriana e l’Occidente in realtà non vogliono elezioni libere nel paese.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -