Berlusconi: rinegoziare il patto fiscale con la Ue

23 dic – ”Io mi offendo se mi si da’ dell’antieuropeo. Io sono convinto che ci vuole piu’ Europa unita, politicamente, sulle politiche monetarie e anche sulla difesa. Diverremmo una grande potenza militare paragonabile agli americani o ai russi.

Bisogna pensare a un’Europa diversa da quella di oggi, non un’Europa dei burocrati, ma un’Europa vicina alla gente. Se vincessi, punterei a una rinegoziazione con l’Europa, perche’ se andassimo avanti col patto fiscale dovremmo togliere dall’economia 50 miliardi all’anno. Il Pil ne soffrirebbe e andremo al disastro”. Lo afferma Silvio Berlusconi all’intervista della domenica su Tgcom24.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -